- reset +
Members Login

Home

#MOLTOMEGLIO un'alternativa alla droga

PDFStampaE-mail

L’Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze, Istituzione di Roma Capitale ha lanciato una campagna sociale contro l’uso delle droghe, utilizzando l’hashtag #moltomeglio e giocando sulla similarità di queste con alcuni prodotti tipici delle festività natalizie.  Il manifesto che sta campeggiando in tutta la Capitale ha l’intenzione di suscitare commenti sui maggiori social network al fine di poter parlare, con un sorriso, delle droghe.

L’idea nasce in prossimità delle festività natalizie, con la voglia di creare una campagna che suscitasse curiosità e facesse allo stesso tempo discutere, così da focalizzare l’attenzione sulla tematica delle droghe e sul rischio che, tra ferie e festeggiamenti, si possa agire con leggerezza trascurando la pericolosità di determinati atteggiamenti. Abbiamo deciso di giocare sulla somiglianza “fisica” di certe droghe con gli elementi tipici del Natale, utilizzando l’hashtag #moltomeglio e incitando le persone a dirci cosa per loro sia #moltomeglio della droga.

Le persone, messe di fronte a un elemento di turbamento, vengono indirizzare verso un elemento della tradizione natalizia, simbolo piacevole di un’alternativa concreta alle sostanze stupefacenti e di un periodo sereno in cui ritrovarsi confortato dagli affetti familiari. La campagna è stata promossa in maniera leggera ed ironica, affinchè, attraverso un sorriso, si possa affrontare una tematica delicata come quella della droga.

La campagna ha suscitato commenti tra i più disparati, alcuni anche controversi ma l’obiettivo era proprio questo: focalizzare l’attenzione sul problema, far emergere gli aspetti più veri e fugare con un tweet ogni possibile dubbio.

La campagna non sarà limitata ai manifesti che compaiono a Roma: contestualmente partirà una mobilitazione sui maggiori social network in cui si giocherà ancora con questi paragoni perché c’è sempre qualcosa che è #moltomeglio della droga.