- reset +
Members Login

Home

Il Consiglio di Stato pone la parola fine ai ricorsi contro l’ACT

PDFStampaE-mail

Con la Sentenza n.5309 del 6 novembre 2013, il Consiglio di Stato ha respinto definitivamente il ricorso avanzato dalla Cooperativa Sociale “Il Cammino” in merito all’affidamento della Comunità di riabilitazione residenziale di Città della Pieve (PG), confermando la correttezza del fare amministrativo dell’Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze.

In questi ultimi quattro anni abbiamo realizzato 23 procedure ad evidenza pubblica per 44 interventi sulle tossicodipendenze. Con la sentenza di ieri è stato ribadito, ancora una volta, che un operato trasparente onora Roma Capitale e garantisce ai cittadini romani servizi adeguati e rispondenti ai reali bisogni del territorio e non agli interessi esclusivi degli enti affidatari.

Ci auguriamo che queste conferme e questi apprezzamenti diventino elementi sostanziali di valutazione per la Giunta e l’Assemblea Capitolina relativamente all’opportunità di avviare l’iter di chiusura dell’Agenzia.

Un’Istituzione che brilla per trasparenza e merito, in Italia ed in Europa, non può “meritare” la chiusura.