- reset +
Members Login

Home

Centro di consulenza e orientamento per minori, singoli, coppie e famiglie con problemi di tossicodipendenza

PDFStampaE-mail

Sede: via Pisino 36/via Pisino 55

Tel/Fax: 06.21809779

E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Sito internet: http://www.ibiscoop.it

Orari del Servizio: tutti i giorni, dal lunedì al venerdì; il lunedì dalle 09:00 alle 13:00, dal martedì al venerdì dalle 15:00 alle 19:00

Come raggiungere il Servizio:

-         Linea ferroviaria FL 2, stazione Serenissima;

-         Linee 14 e 516 dalla Stazione Termini;

Finanziamento: Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze, Istituzione di Roma Capitale

Ente Gestore: Cooperativa Sociale Ibis s.r.l. Dal mercoledì al venerdì, in orario mattutino, funzionerà una segreteria per appuntamenti ed informazioni telefoniche sul Servizio. Negli altri orari sarà attiva la segreteria telefonica.

Responsabile del Servizio: dott.ssa Maria Carla Giglio Cobuzio

Utenti destinatari del Servizio

I destinatari primari del Servizio sono minori, singoli, coppie e famiglie, di tutto il territorio di Roma, con situazioni legate alla dipendenza da oppiacei e/o da sostanze psico stimolanti, che intendono affrontare le proprie problematiche individuali, di coppia e/o familiari. Destinatari secondari del Servizio sono gli operatori dei servizi pubblici e privati operanti, a vario titolo, nell’ambito delle tossicodipendenze.

 

Struttura organizzativa

Responsabile (Psicologo Psicoterapeuta)

3 Psicologi

2 Psicoterapeuta

Obiettivi

Il Centro di Consulenza ed Orientamento ha la finalità generale di contrastare il consumo di oppiacei e sostanze psicostimolanti, offrendo l’opportunità di percorsi di aiuto per uscire dalla tossicodipendenza e per prevenire la cronicizzazione. Si propone, quindi, di intervenire offrendo ai beneficiari il sostegno, la consulenza e l’orientamento utili per la costruzione di un percorso individualizzato, mirato al superamento del consumo di oppiacei e sostanze psicostimolananti, nonché alla gestione delle difficoltà psicologiche e sociali. L’intervento progettuale si configura come un servizio in grado di offrire, ai destinatari diretti, una molteplicità di azioni d’informazione, orientamento individuale e di gruppo, di counseling individuale e familiare, percorsi personalizzati, finalizzati al superamento della situazione di disagio e al recupero delle condizioni di rischio.

Il Servizio si propone di realizzare almeno 3085 prestazioni all’anno.

Tipologia di approccio

Il modello teorico di riferimento è l’ottica sistemico-relazionale e la metodologia dell’equipe, che opera nel Centro di Consulenza e Orientamento, farà riferimento a tale modello teorico negli interventi di consulenza e orientamento. Il counseling sistemico relazionale si basa sul presupposto che la persona vive all’interno di un sistema di relazioni.