- reset +
Members Login

Home

Comunicazione in Rete

PDFStampaE-mail

Capienza: servizio di prevenzione sul web, pertanto non prevede limiti di accesso

Sede: via Baldo degli Ubaldi, 190 – 00167 Roma

Tel.: 06.6381216

Fax: 06.66019693

E-mail:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Orari del Servizio: dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle ore 13:00

Come raggiungere il Servizio: www.comunicazioneinrete.it, all’interno del portale sono presenti i contatti per assistenza online

Ente gestore: Èquipe Cooperativa Sociale a r.l.

Responsabile: dott.ssa Federica Casoli

Utenti destinatari del Servizio

Destinatari primari del Servizio sono giovani e giovani adulti, di età compresa tra i 12 e i 35 anni, a rischio di entrare in contatto con le problematiche correlate alla tossicodipendenza, o già entrati in contatto con le droghe. Inoltre, in generale, il Servizio è rivolto alla popolazione tutta.

Struttura Organizzativa

Responsabile (Psicologo)

1 Psicologo (Blogger)

1 Psicologo Psicoterapeuta

1 Assistente sociale

1 Web master

1 Giornalista

1 Grafico

 

Obiettivi

L’intento del Servizio è impiegare i nuovi linguaggi elettronici e digitali per creare utili ambiti di riflessione, di comunicazione e formazione sui rischi e i danni provocati dall’uso di droghe, nonché sulle problematiche relative alle nuove forme di dipendenze patologiche, riferite alla popolazione giovanile. La sperimentazione di servizi e percorsi innovativi, dunque, viene applicata per facilitare l’avvicinamento e l’accesso alle informazioni, come possibilità di cambiamento, di benessere e di libertà dalle droghe da parte dei giovani, ma anche come possibilità di formazione continua e scambio delle buone prassi per quanti operano nell’ambito della prevenzione e cura delle dipendenze.

Il Servizio ha l’obiettivo di contattare almeno 50.000 utenti diversi attraverso blog e social network.

 Tipologia di approccio

Il Servizio si realizza attraverso la creazione e la gestione di uno spazio di interazione e confronto, che utilizzi il web per poter:

- condividere, con la rete e con i singoli, messaggi in linea con la mutabilità dei fenomeni connessi all’uso di droghe;

- veicolare messaggi chiari ed univoci, sia direttamente, che attraverso link ad altri siti tematici e/o istituzionali;

- creare ed implementare una rete di contatti, attraverso la creazione di profili istituzionali all’interno dei social network e di un blog, al fine di          favorire, tra pari, lo scambio delle informazioni.

I social network rappresentano, come è noto, un efficace sistema di contatto, in particolare con i giovani. La creazione dei profili virtuali consente, di conseguenza, di aumentare i contatti con il blog, ovvero una piattaforma telematica che, in tal senso, si configura come una presenza attiva sulla rete, in relazione alla tematica della tossicodipendenza. Si tratta di uno spazio aperto al confronto, che consente di veicolare una serie di messaggi trasversali di contrasto all’uso di sostanze stupefacenti. Affinché i messaggi possano risultare efficaci, viene utilizzato uno stile comunicativo semplice e immediato. In tal senso, il blog non vuole essere soltanto un contenitore, ma rappresentare uno strumento di conoscenza, di guida e di prevenzione.

Tale metodo, inoltre, permette, attraverso i contributi ricevuti, di analizzare il fenomeno della tossicodipendenza nelle sue mutevoli caratteristiche, anche attraverso questionari, da compilarsi online.