- reset +
Members Login

Home

Ama e ACT insieme per l'ambiente: firmato il protocollo per la raccolta differenziata

PDFStampaE-mail

È stato firmato oggi, venerdì 20 luglio 2012, il Protocollo d’intesa tra l’Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze e Ama S.p.A. per l’attivazione del servizio di raccolta differenziata di carta e cartone e dei contenitori in vetro, plastica e metallo. L’accordo, siglato dal Presidente e dal Direttore di esercizio di Ama, Piergiorgio Benvenuti e Giovanni Fiscon, e dal Direttore dell’Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze, Massimo Canu, ha una durata di 24 mesi ed è rinnovabile dalle parti.

All’interno della sede dell’Agenzia, Ama ha posizionato 15 ecobox: 10 destinati alla raccolta di carta e cartone e 5 riservati al multimateriale (contenitori in vetro, plastica e metalli).

Con la stipula del Protocollo, inoltre, sarà avviata una campagna di comunicazione per diffondere tra i dipendenti dell’Agenzia e gli utenti le corrette pratiche di differenziazione e conferimento dei rifiuti.

Ama effettuerà un’attività di monitoraggio per stabilire la corretta differenziazione dei materiali. Questo controllo di qualità sul conferimento differenziato sarà attuato anche  attraverso un “Rating ecologico” di certificazione. Questo sistema di valutazione qualitativa e quantitativa della raccolta differenziata prevede i seguenti punteggi in decimi: 6/7 (Singola R), 8/9 (Doppia R), 10 (Tripla R), nel caso in cui tutte le fasi della raccolta differenziata, dalla comunicazione al conferimento, siano effettuate correttamente.

Con la sottoscrizione di questo accordo, l’Agenzia rientra nella filiera virtuosa delle Istituzioni capitoline sensibili alla sostenibilità ambientale e alla strategia ‘rifiuti zero’, contribuendo al grande lavoro intrapreso da Roma Capitale e Ama per l’estensione della raccolta differenziata nei luoghi di lavoro della città, attraverso una presenza più capillare nei ministeri, palazzi istituzionali, grandi uffici, centri commerciali e luoghi di cultura.