- reset +
Members Login

Home

Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze

PDFStampaE-mail

L'Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze, Istituzione di Roma Capitale, è stata costituita con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 96 del 21 maggio 1998, ed è dotata di autonomia amministrativa, finanziaria e gestionale.

L’Agenzia, in riferimento alle finalità del proprio Statuto e ai compiti istituzionali ad essa demandati, in attuazione della normativa vigente, gestisce, in Città, una rete di servizi a bassa ed alta soglia, con l’obiettivo di fornire risposte adeguate a persone tossicodipendenti, mediante interventi di accoglienza, sostegno, ascolto e reinserimento socio-lavorativo.

Inoltre, per fronteggiare il fenomeno della tossicodipendenza, l’Agenzia, accanto alle tradizionali politiche di trattamento e cura di persone che già vivono il problema della tossicodipendenza, promuove una politica d’intervento basata sulla prevenzione dell’emarginazione, del disadattamento sociale e dei comportamenti devianti di soggetti a rischio, attraverso la promozione di stili di vita sani. Strategicamente, si ritiene fondamentale, per contrastare la diffusione delle droghe, l’evitamento del primo contatto con le sostanze. Per tale motivo, particolare attenzione è rivolta alle giovani generazioni, maggiormente vulnerabili in virtù della loro fase di vita, perché possano ricevere, in modo inequivocabile, il messaggio di ricerca della libertà, dunque dalle droghe, in difesa del valore della vita. In ragione di ciò, dunque, rivestono un ruolo fondamentale gli interventi rivolti alle famiglie, al fine di rilevare eventuali cause di disagio familiare che potrebbero favorire il disadattamento dei giovani. Inoltre, l’Agenzia esprime particolare sensibilità nei confronti dei figli minorenni di genitori tossicodipendenti.

L'Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze opera secondo le linee guida definite dall’Assessore alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani, Gianluigi De Palo, delegato alla definizione e alla verifica degli indirizzi gestionali dell’Agenzia, sentito il parere della Commissione Speciale Politiche Sanitarie ed approvate dal Consiglio Comunale in data 17 Dicembre 2009.