- reset +
Members Login

Home

Ya-Ba

PDFStampaE-mail

I chimici giapponesi la sintetizzarono per la prima volta nel 1800.Oggi il maggior produttore è la Thailandia, paese nel quale questa droga è più diffusa dell’eroina. Questa sostanza, considerata la più pericolosa tra le nuove droghe, era stata fornita anche ai militari della seconda guerra mondiale, tedeschi e soprattutto giapponesi, i quali ne fornivano grandi quantità ai reparti kamikaze.

La Yaba è un derivato delle metanfetamine e può essere sintetizzata più facilmente delle tradizionali anfetamine. Generalmente questa sostanza è tagliata con ciò che avanza della produzione di eroina. Si presenta sottoforma di pillole, spesso di colore rosso/arancio o verde. Dopo una prima iniziale fase di godimento, il consumatore ne diviene rapidamente dipendente: questa metanfetamina, infatti, agisce sulla parte del cervello che produce dopamina. Gli effetti di benessere sono immediati, con eccitamento e fiducia in sé stessi, ma subito dopo è violenza, aggressività, allucinazioni ed ancora violenza, soprattutto autoinferta. E’ responsabile di danni ai polmoni e ai reni, provoca allucinazioni e paranoia. Di frequente, i consumatori hanno riportato la sensazione di avere degli insetti sotto la pelle e di aver fatto numerosi tentavi per farli uscire. Dopo un consumo continuativo sono probabili suicidi o episodi depressivi.