- reset +
Members Login

Home

“Libertà dalle Droghe :26 giugno, Giornata Mondiale per la Lotta alla Droga, co-costruiamo il futuro”

PDFStampaE-mail

Il giorno 26 giugno 2009, in occasione della Giornata Mondiale per la Lotta alla Droga, l’Agenzia Comunale per le Tossicodipendenze, Istituzione del Comune di Roma in collaborazione con il Ministero della Gioventù e l'Assessorato alle Politiche Educative, Scolastiche, della Famiglia e della Gioventù, organizza una serie di eventi nella Città, volti a sensibilizzare la popolazione generale sul fenomeno delle tossicodipendenze, proponendo stili di vita sani, attività ludiche, ricreative, artistiche e culturali.

Durante le iniziative, è stato distribuito materiale informativo e simpatici ed utili gadgets.

A Ostia, presso la spiaggia attrezzata "La Cayenne”, gestita dalla Coop. Soc. "La XIII", insieme alla Coop. Soc. "Villa Maraini", dalle ore 9:00 alle ore 19:00, si sono svolte attività ludiche e ricreative rivolte a giovani e giovanissimi. Sono stati allestiti campi di beach volley, beach tennis, beach soccer e organizzati tornei per non professionisti, con l'assistenza di personale specializzato nell'insegnamento delle singole discipline.

Nel pomeriggio sono intervenuti: il Presidente, Massimo Canu, ed i Consiglieri dell'Agenzia Comunale per le Tossicodipendenze, Laura Marsilio, Assessore alle Politiche Educative, Scolastiche, della Famiglia e della Gioventù, e il Presidente del Municipio XIII, Giacomo Vizzani, e i componenti della Giunta e del Consiglio del Municipio.

Al centro di Roma, all'Isola Tiberina, alle ore 18:45, l'esibizione dell'Unità Cinofila della Polizia di Stato - Questura di Roma, ha aperto la manifestazione organizzata dall’Agenzia, e in collaborazione con l'Isola del Cinema. Dalle 19:45 alle 21:45 si è svolto il convegno dal titolo "Libertà dalle droghe: 26 giugno, Giornata Mondiale per la Lotta alla Droga. Co-costruiamo il futuro", al quale sono intervenuti: Massimo Canu Presidente dell'Agenzia Comunale per le Tossicodipendenze, i Consiglieri Caterina Fimiani, Padre Matteo Tagliaferri e Santo Rullo; Laura Marsilio, Assessore alle Politiche Educative, Scolastiche, della Famiglia e della Gioventù; Lavinia Mennuni, Delegato del Sindaco per le Pari Opportunità e per i Rapporti con il Mondo Cattolico; Federico Mollicone, Presidente della Commissione Cultura; Paola Parisi, Viceprefetto di Roma;.

Nel corso degli interventi, è stato proposto quanto riportato all'Agenzia, da parte dei servizi del territorio, durante i quattro convegni precedenti, relativamente alle numerose problematiche legate al consumo di sostanze stupefacenti, come il loro uso diffuso nel mondo giovanile e la facilità di reperimento delle stesse. Un altro dato preoccupante che è stato rappresentato è la tendenza all'abbassamento dell'età della prima assunzione.

È stato più volte ribadito che l'impegno delle Istituzioni non dovrà mai venire meno, oltre alla necessità di potenziare gli interventi di prevenzione primaria e secondaria. La serata è stata allietata dal presentatore Gianluca Ramazzotti.

Alle 22:15, c’è stata la presentazione del film documentario “Sbirri”, di Roberto Burchielli, con Raul Bova.

Due dei protagonisti, Simonetta Solder e Luca Angeletti, hanno raccontato la loro esperienza e le loro emozioni vissute durante le riprese del film, girato insieme a veri agenti di polizia impegnati in vere azioni antidroga. La serata si è conclusa con la proiezione del film.

Nel territorio del IX Municipio, dalle 16:00 alle 23:00, in collaborazione con la Cooperativa META o.n.l.u.s., l'Agenzia ha organizzato una mostra informativa sulle tematiche delle tossicodipendenze, due concerti musicali, una caccia al tesoro ed altre attività ludiche. All'iniziativa hanno partecipato giovani e giovanissimi.

Gli eventi hanno avuto un significato particolare, non solo per la celebrazione della Giornata Mondiale per la Lotta alla Droga, ma anche perché concludono un ciclo di importanti iniziative che l'Agenzia Comunale per le Tossicodipendenze ha organizzato per ascoltare tutte le realtà istituzionali e gli operatori del settore, al fine di ascoltare e soddisfare i bisogni espressi dalle istituzioni, dai servizi e dai cittadini romani.

 

Alcuni momenti della giornata