- reset +
Members Login

Home

"ProgrammAzione dei servizi sulle tossicodipendenze"

PDFStampaE-mail

Manifesto iniziativa 8 aprile 2010

Il giorno 8 aprile 2010, presso la Sala Gonzaga, in Via della Consolazione, n.4, l'Agenzia Comunale per le Tossicodipendenze, Istituzione del Comune di Roma, ha organizzato un importante workshop dal titolo "ProgrammAzione dei servizi sulle tossicodipendenze - Concertazione e cooperazione tra i diversi livelli istituzionali, tra questi ed i soggetti di cui all'art. 1, comma 4, della legge n. 328/2000 e le Aziende Sanitarie Locali, per la programmazione degli interventi in materia di tossicodipendenza da realizzarsi sul territorio del Comune di Roma”.

Al workshop hanno lavorato insieme rappresentanti di organismi non lucrativi di utilità sociale, cooperative, associazioni, enti di promozione sociale, fondazioni, enti di patronato, organizzazioni di volontariato ed enti riconosciuti delle confessioni religiose, impegnati nell’ambito delle tossicodipendenze.

Il Presidente dell'Agenzia, Massimo Canu ha introdotto i lavori della giornata. In rappresentanza dell'Amministrazione capitolina è intervenuta Laura Marsilio, Assessore alle Politiche Educative, Scolastiche, della Famiglia e della Gioventù.

L’evento è stato ulteriore occasione di incontro tra i diversi attori coinvolti, al fine di poter riflettere meglio su quelli che saranno i prossimi servizi del Comune di Roma, per la cura delle tossicodipendenze, da modulare in base ai reali bisogni della cittadinanza romana, emersi sia durante i Convegni realizzati nel corso dell’anno 2009, sia dall’attenta ed approfondita analisi del lavoro svolto dai servizi gestiti da enti terzi per conto dell’Agenzia. L’evento, a tale proposito, è stato anche occasione per la diffusione dei dati relativi all’utenza accolta all’interno dei servizi. La ricerca effettuata ha riguardato aspetti particolari, come l'età di primo contatto degli utenti con le sostanze stupefacenti, la sostanza primaria utilizzata e le modalità di fruizione dei servizi da parte degli utenti. Nel pomeriggio sono stati costituiti due focus group che hanno visto protagonisti gli operatori dei Servizi Pubblici e gli operatori del Privato Sociale.

Il programma della giornata

Programma pag. 1 e 4
Programma pag. 2 e 3