- reset +
Members Login

Home

Eventi in collaborazione

“IL GIARDINO DANZANTE” TORNA CON LA “FESTA DI FINE ESTATE”

PDFStampaE-mail

Martedì 16 Settembre 2014 10:31

“Il giardino danzante”, giunto ormai alla sua quarta edizione, torna con una nuova serata danze e musiche popolari, volte a celebrare la fine dell’estate e l’inizio della stagione autunnale. La “Festa di fine estate” si terrà sabato 20 settembre 2014, a partire dalle ore 21.30, presso il room garden del Bar Casina Donati (Piazzale Appio n. 9, adiacenze Metro S. Giovanni). L’iniziativa, ideata da "Compagnia SciaraBballo Pizzica Taranta Tarantelle", è patrocinata dall’Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze - Istituzione di Roma Capitale e ha la finalità di promuovere la cultura del benessere e gli stili di vita sani tra i ragazzi della capitale, attraverso la riscoperta e la valorizzazione delle tradizioni popolari del Centro-Sud Italia.

 

Leggi tutto...

 

L’ACT PROMUOVE L’EVENTO DI DANZA E MUSICA “SCIARABBALLANDO”

PDFStampaE-mail

Giovedì 17 Luglio 2014 15:13

 

 

Dopo i successi ottenuti il 6 e il 21 giugno, “Il giardino danzante” torna con una nuova serata di musica e danze popolari. L’evento, denominato “SciaraBballando”, si terrà venerdì 18 luglio 2014, a partire dalle ore 21.30, presso il room garden del Bar Casina Donati (Piazzale Appio n. 9, adiacenze Metro S. Giovanni). L’iniziativa, promossa dalla "Compagnia SciaraBballo Pizzica Taranta Tarantelle", patrocinata dall’Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze, con la collaborazione dell’Associazione sociale “Indipendenza”, ha la finalità di diffondere la cultura del benessere e gli stili di vita sani tra i ragazzi della capitale, attraverso la riscoperta e la valorizzazione delle tradizioni popolari del Centro-Sud Italia.

Si tratterà di una nuova occasione di incontro tra i danzatori della “Compagnia SciaraBballo”, guidati dalla psicologa e insegnante di ballo e coreografia, Antonella Potenziani, e dai numerosi giovani che frequentano lo storico locale sito nel quartiere San Giovanni, al fine di sensibilizzarli ai valori della cultura popolare, quale alternativa sana all’uso di droghe e valida forma di aggregazione giovanile. Le danze saranno accompagnate da melodie e canti tratti dal repertorio dell’Italia Centro Meridionale, interpretati da alcuni artisti che collaborano al Progetto “EtnoMut”, ideato dal musicista e polistrumentista Giovanni Tribuzio. L’Associazione di promozione sociale “Indipendenza” curerà la parte introduttiva dell’evento, attraverso un breve intervento sulle droghe, relativamente alle cause dell’utilizzo e dei danni provocati da queste, puntando sull’importanza dell’informazione e della prevenzione.

L’iniziativa rientra tra le numerose proposte patrocinate dall’ACT per diffondere un messaggio finalizzato alla promozione del benessere e degli stili di vita sani, al fine di prevenire la dipendenza da droghe e l’insorgere di comportamenti a rischio. L’energia positiva evocata dalla musica, la vitalità delle danze e le atmosfere gioiose ricreate dai danzatori torneranno a sottolineare, ancora una volta, l’importanza delle relazioni sociali e la valorizzazione del corpo, inteso come veicolo di comunicazione e trasmissione delle emozioni, elemento cardine della personalità umana.

Info su:  www.sciarabballo.it - cell. 392.9829441 - e-mail:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

TORNA “IL GIARDINO DANZANTE” PER CELEBRARE L’INIZIO DELL’ESTATE

PDFStampaE-mail

Venerdì 13 Giugno 2014 13:10

Dopo il successo ottenuto il 6 giugno scorso, “Il giardino danzante” torna con una nuova serata di musica e danze popolari, per celebrare l’inizio della bella stagione. “La festa dell’estate” si terrà il 21 giugno 2014, a partire dalle ore 21.00, presso il room garden del Bar Casina Donati (Piazzale Appio n. 9, adiacenze Metro S. Giovanni). L’iniziativa, promossa da "Compagnia SciaraBballo Pizzica Taranta Tarantelle", è patrocinata dall’Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze - Istituzione di Roma Capitale e ha la finalità di diffondere la cultura del benessere e gli stili di vita sani tra i ragazzi della capitale, attraverso la riscoperta e la valorizzazione delle tradizioni popolari dell’Italia Centro-Meridionale.

L’entusiasmo e la partecipazione riscontrati nel corso del precedente evento hanno fatto nascere l’esigenza di creare una nuova occasione di incontro tra i danzatori della “Compagnia Sciarabballo”, guidati da Antonella Potenziani – psicologa, insegnante di ballo e coreografa –, e i numerosi giovani che frequentano lo storico locale sito nel quartiere San Giovanni, al fine di introdurli e sensibilizzarli ai valori della cultura popolare quale alternativa sana all’utilizzo di sostanze e valida forma di aggregazione giovanile. Le danze saranno accompagnate da melodie e canti tratti dal repertorio del Centro-Sud Italia, interpretati da alcuni degli artisti che collaborano al Progetto “EtnoMut”, ideato dal musicista e polistrumentista Giovanni Tribuzio.

L’iniziativa rientra tra le numerose proposte patrocinate dall’ACT per diffondere un messaggio orientato al benessere e alla promozione di stili di vita sani, al fine di prevenire la dipendenza da sostanze e l’insorgere di comportamenti a rischio. L’energia prodotta dalla musica, la vitalità del ballo e le atmosfere festose ricreate dai danzatori, simboleggeranno il calore e la vivacità dell’estate. In occasione del solstizio d’estate, data in cui il sole raggiunge il punto più elevato e gli agricoltori si preparavano a raccogliere i frutti della terra, l’allegria sana e il divertimento spontaneo della festa porteranno un importante contributo in difesa della vita e della salute. Ancora una volta, l’attenzione sarà riportata sul corpo, inteso non come oggetto da esibire o mortificare, ma come primario veicolo di comunicazione e trasmissione delle emozioni, quindi elemento fondante della personalità umana.

Info su:  www.sciarabballo.it - cell. 392.9829441 - e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
 

DALLA TRADIZIONE ALLA PREVENZIONE: MUSICHE E DANZE POPOLARI CON IL PATROCINIO DELL’ACT

PDFStampaE-mail

Martedì 03 Giugno 2014 10:38

Venerdi 6 giugno 2014, a partire dalle ore 21.30, presso il room garden del Bar Casina Donati (Piazzale Appio n. 9, adiacenze Metro S. Giovanni), si terrà l’evento “Il giardino danzante”, realizzato con il patrocinio gratuito dell’Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze. La serata prevede un concerto con brani tratti dal repertorio della tradizione popolare, eseguiti da alcuni degli artisti che collaborano al Progetto “EtnoMut”, ideato dal musicista e polistrumentista Giovanni Tribuzio, per riscoprire e valorizzare il patrimonio artistico-culturale dell’Italia Centro-Meridionale. Al ritmo di pizzica, tarantelle e tammurriate, i ballatori della “Compagnia Sciarabballo”, guidati da Antonella Potenziani, psicologa, insegnante di ballo e coreografa, ricreeranno le atmosfere semplici e genuine di una festa popolare.

 

Leggi tutto...

 

L’IMPORTANZA DELLA PREVENZIONE PER ARGINARE IL FENOMENO DELLA BABY PROSTITUZIONE

PDFStampaE-mail

Venerdì 18 Aprile 2014 10:55

Educare a crescereLunedì 14 aprile 2014, presso la Sala delle Colonne della Camera dei Deputati, si è svolto il convegno “EDUCARE A CRESCERE: la Baby Prostituzione e i mezzi di comunicazione nell’Era della Globalizzazione”, realizzato con il patrocinio dell’Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze.

L’iniziativa, promossa dall’Associazione “L’Albero Verde della Vita” e da “Il Festival della Vita”, in collaborazione con FIABA, ha avuto come obiettivo quello di informare e sensibilizzare sul fenomeno sempre più dilagante della prostituzione minorile, analizzando il ruolo che i media rivestono nel processo educativo dei giovani.

I nuovi media stanno rivoluzionando il modo in cui gli adolescenti si rapportano con se stessi e con il mondo esterno, moltiplicando stimoli, occasioni di incontro e situazioni di pericolo. Spesso è il web a fornire spunti e strumenti per la messa in atto di comportamenti a rischio: la diffusione di spazi in cui è possibile attingere ad esperienze e comportamenti nocivi per la propria salute psico-fisica, senza che ci siano filtri interposti, ad informare sulla pericolosità di tali azioni, può fare della Rete una vera trappola.

 

Leggi tutto...

 
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 24