- reset +
Members Login

Home

Metamorfosi, cambiamenti delle prassi di assistenza per vecchie e nuove droghe

PDFStampaE-mail

2 anni di lavoro con i progetti L.O.S.T. e Va.R.Co." - ASL RME

 

L’Agenzia Comunale per le Tossicodipendenze Istituzione del Comune di Roma, patrocina l'iniziativa della ASL RME di Roma dal titolo: "Metamorfosi, cambiamenti delle prassi di assistenza per vecchie e nuove droghe: 2 anni di lavoro con i progetti L.O.S.T. e Va.R.Co.", realizzata il giorno 11 febbraio 2010, presso il Teatro del Centro Monumentale "S. Spirito in Sassia”.

Nel corso della mattinata vengono presentati i risultati di due anni di lavoro dedicati ai progetti L.O.S.T. e Va.R.Co., che si occupano rispettivamente di assistenza a tossicodipendenti di nazionalità straniera e assistenza a consumatori primari di cocaina.

Nel corso di questi ultimi 20 anni si è assistito ad una radicale trasformazione dei modelli di consumo: si sono concretizzati bisogni di intervento sanitario su consumi diversi, modalità diverse di assunzione, diversi modelli psicopatologici, mentre la struttura organizzativa funzionale del Ser.T. è rimasta invariata. Emerge, dunque, la necessità di adeguare le strutture sanitarie deputate alla cura di persone tossicodipendenti così da dotarle di funzioni più rispondenti ai nuovi bisogni di salute individuale e pubblica.

Lo scopo dell’iniziativa è quello di proporre un modello sperimentale di intervento, finalizzato a diversificare l'offerta sanitaria e a favorire l'emergere di nuove e maggiori richieste di intervento. Il programma della giornata prevede una serie di relazioni e una tavola rotonda sul tema: "Attualità e prospettive di sviluppo", alla quale partecipa anche Massimo Canu, Presidente dell'Agenzia Comunale per le Tossicodipendenze.